Archive from marzo, 2012
Mar 24, 2012 - Senza categoria    No Comments

formularità disumana

 

 
se mi venisse alle mani un sonetto
che acclama un amore perfetto
non ne avrei ancora abbastanza
lo vorrei ridurre a un unica stanza;

e cercando pure di farlo in rima
mi riuscirebbe ancor meglio di prima;
affinché pur il senso non vada perso
potrei ridurlo a un solo e unico verso;

provando a rimpicciolirlo ancora
lo ridurrei a una sola e unica parola;
sicura di farti una cosa gradita

questa mia poesia non è ancora finita;
e prima ancora che tu l’abbia capita
la parola entrerà nella tua vita.